Consulenza SEO

Consulente SEO e rapporti continuativi

15/05/2018 - SEO

Una consulenza SEO può dare una svolta al vostro sito web, se ben fatta.


Spesso molte aziende impiegano soldi e risorse nel tentativo di migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca, investendo risorse in azioni seo e digital marketing poco efficaci.

Perchè succede questo?


Perchè la consulenza iniziale non viene fatta con lo scopo principale di migliorare l'indicizzazione, ma di prolungare il più possibile il rapporto lavorativo tra consulente SEO ed azienda.


Una consulenza SEO professionale deve invece avere come primo obiettivo quello di migliorare il posizionamento del sito web partendo dai problemi strutturali ed architettonici del sito web. Capita di incontrare clienti scoraggiati dagli investimenti effettuati in campo SEO e scoprire che per anni non sono stati fatti interventi basilari per migliorare il posizionamento del sito web.


E qua ritorniamo alla domanda precedente, perchè succede questo?


Perchè conviene spesso al consulente SEO vendere tanto fumo e poco arrosto. 

Molti consulenti SEO sono grandi teorici della materia, ma si perdono dietro ai pochi interventi PRATICI che possono portare risultati immediati.


Ciò non vuol dire che una consulenza SEO debba nascere e terminare in poco tempo e con pochi interventi... anzi, è bene per un'azienda avere un consulente SEO di fiducia in grado di monitorare e migliorare l'indicizzazione del sito internet. Il succo del discorso è che bisogna partire dall'esperienza, prima che dalla teoria: interventi PRATICI, miglioramenti strutturali, test iniziali e poi valutare, passo passo, i miglioramenti riscontrati.


Solo successivamente, in base alle reali esigenze del cliente, ha senso imbastire (ed investire) budget più sostanziosi per saturare le prime pagine di Google con il maggior numero possibile di keywords.


Se questo vi sembra un discorso sensato, contattaci per una prima consulenza SEO presso la vostra azienda.

Torna alle News